Hukam del 6 Marzo 2019 dal Tempio d’Oro

Raag Gond (Bhagat Kabeer Ji), Pag. 871

Quando il marito muore, la donna non piange. Qualcun altro diventa il suo protettore. Quando il suo protettore muore, cade nel mondo degli inferi, per i piaceri sessuali di cui godeva in questo mondo. ||1||

Il mondo ama solo quella sposa, Maya. 
Lei è la moglie di tutti gli esseri e di tutte le creature. ||1||Pause||

Con la sua collana intorno al collo, questa sposa appare bella. Lei è un veleno per il Santo, ma il mondo è felice con lei. 
Adornandosi, siede come una prostituta. Invisa ai Santi, va in giro come una miserabile. ||2||

E corre in giro, rincorrendo i Santi. 
Ha paura di essere picchiata da coloro che sono benedetti dalla Grazia del Guru. 
Lei è il corpo, il respiro della vita dei cinici infedeli. Mi appare come una strega assetata di sangue. ||3||

Io conosco bene i suoi segreti. Nella Sua Misericordia, il Divino Guru mi ha incontrato. 
Dice Kabeer, ora che l’ho buttata fuori, lei si aggrappa alla gonna del mondo. ||4||4||7||


Wahe Guru Ji Ka Khalsa
Wahe Guru Ji Ki Fateh!

Bhagat Kabeer Ji

Hukam del 1º Marzo 2019 dal Tempio d’Oro

Dhanasri, Quinto Canale (Guru Arjan Dev Ji), Pag. 678

Colui che ti ha inviato, ti richiama ora; torna alla tua casa in pace e gioia.
Nella beatitudine e nell’estasi, canta le Sue Gloriose Lodi; attraverso questa melodia celestiale arriverai nel regno eterno. | | 1 | |

Torna alla tua casa, o mio amico.
Il Signore Stesso ha eliminato i tuoi nemici e le tue disgrazie sono finite. | | Pausa | |

Dio, il Signore Creatore, ti ha glorificato e la tua corsa errante è terminata.
Nella tua casa si gioisce; gli strumenti suonano continuamente ed il tuo Signore e Sposo ti ha esaltato. | | 2 | |

Resta fermo e costante e non vacillare mai; prendi la Parola del Guru come tuo sostegno.
Verrai applaudito e riceverai complimenti da ogni dove e il tuo volto sarà raggiante nella Corte del Signore. | | 3 | |

Tutti gli esseri appartengono a Lui; Lui Stesso li trasforma e Lui Stesso diventa il loro Aiuto e Sostegno.
Il Signore Creatore ha compiuto un miracolo meraviglioso; o Nanak, la Sua gloriosa grandezza è Verità. | | 4 | | 4 | | 28 | |

Wahe Guru Ji Ka Khalsa
Wahe Guru Ji Ki Fateh!

Guru Arjan Dev Ji

Hukam del 28 Febbraio 2019 dal Tempio d’Oro

Raag Todi, Quinto Canale (Guru Arjan Dev Ji), Pag 713

O Vero Guru, sono giunto al Tuo Santuario.
Donami la pace e la gloria del Nome del Signore, rimuovi la mia ansia. | | 1 | | Pausa | |

Io non trovo altro luogo ove riparare. Sono stanco e sono crollato alla Tua porta.
Per favore ignora il mio conto; solo così posso essere salvato. Io sono senza valore – per favore, salvami! | | 1 | |

Tu sei sempre misericordioso, pronto al perdono e sostieni tutti.
Lo schiavo Nanak segue la Via dei Santi; o Signore salvalo, questa volta. | | 2 | | 4 | | 9 | |


Wahe Guru Ji Ka Khalsa
Wahe Guru Ji Ki Fateh!

Guru Arjan Dev Ji

Hukam del 24 Febbraio 2019 dal Tempio d’Oro

Dhanaasari, Primo Canale,(Siri Guru Nanak Dev Ji), Pag. 685-686U

Un Creatore Eterno, rivelato per Grazia del Vero Guru.
Il Guru è l’oceano, ripieno di perle.
I devoti si riuniscono nel Nettare di Ambrosia e non si allontanano
Assaggiano l’essenza sottile del Signore; loro sono amati da Dio.
Dentro questa piscina, i cigni trovano il loro Dio, il Signore delle loro anime. || 1 ||

Cosa può realizzare la povera gru bagnandosi nella pozza di fango?
Affonda nella melma e la sua sporcizia non viene lavata via. || 1 || Pausa ||

Dopo una profonda meditazione, la persona consapevole muove un passo.
Abbandonando la dualità, diviene una devota di Nirankar, il Signore senza forma.
Ottiene il tesoro della liberazione e gode della sublime essenza del Signore.
I suoi andare e tornare cessano ed il Guru la protegge. || 2 ||

Il cigno non lascia questa piscina.
Amando l’amore devozionale, loro si uniscono al Signore Celestiale.
I cigni sono nella piscina e la piscina è nei cigni.
Loro pronunciano il discorso non detto e onorano e riveriscono la Parola del Guru. || 3 ||

Lo Yogi originario, risiede nella sfera celeste del profondo samadhi.
Lui non è né maschio né femmina; come si può descriverLo?
I tre mondi continuano a concentrare la loro attenzione sulla Sua Luce.
I saggi silenziosi e i maestri di yoga cercano il santuario del vero Signore. || 4 ||

Il Signore è la fonte della beatitudine, il sostegno dell’indifeso. I gurmukh adorano e contemplano il Signore Celestiale.
Dio è l’amante dei Suoi devoti, Egli è il Distruttore della paura.
Soggiogando l’ego uno incontra il Signore e mette i suoi piedi sul Sentiero. || 5 ||

Lui fa molti sforzi, ma il messaggero della morte lo tortura ancora.
Destinato solamente a morire, entra nel mondo.
Spreca questa preziosa vita umana dubitando della potenza di Dio.
Non conoscendo se stesso, intrappolato nei dubbi, grida nel dolore. || 6 ||

Parla, leggi e ascolta il Signore Uno il supporto della terra ti benedirà con coraggio, rettitudine e protezione.
Castità, purezza e riserbo sono infusi nel cuore, quando uno concentra la sua mente nel quarto stato. || 7 ||

Loro sono immacolati e veri e la sporcizia non li tocca.
Attraverso la Parola della Shabad del Guru, i loro dubbi e la paura svaniscono.
La forma e la personalità del Signore Originario sono incomparabilmente belle.
Nanak implora il Signore, l’Incarnazione della Verità. || 8 || 1 ||


Wahe Guru Ji Ka Khalsa
Wahe Guru Ji Ki Fateh!