Hukam del 6 Marzo 2019 dal Tempio d’Oro

Raag Gond (Bhagat Kabeer Ji), Pag. 871

Quando il marito muore, la donna non piange. Qualcun altro diventa il suo protettore. Quando il suo protettore muore, cade nel mondo degli inferi, per i piaceri sessuali di cui godeva in questo mondo. ||1||

Il mondo ama solo quella sposa, Maya. 
Lei è la moglie di tutti gli esseri e di tutte le creature. ||1||Pause||

Con la sua collana intorno al collo, questa sposa appare bella. Lei è un veleno per il Santo, ma il mondo è felice con lei. 
Adornandosi, siede come una prostituta. Invisa ai Santi, va in giro come una miserabile. ||2||

E corre in giro, rincorrendo i Santi. 
Ha paura di essere picchiata da coloro che sono benedetti dalla Grazia del Guru. 
Lei è il corpo, il respiro della vita dei cinici infedeli. Mi appare come una strega assetata di sangue. ||3||

Io conosco bene i suoi segreti. Nella Sua Misericordia, il Divino Guru mi ha incontrato. 
Dice Kabeer, ora che l’ho buttata fuori, lei si aggrappa alla gonna del mondo. ||4||4||7||


Wahe Guru Ji Ka Khalsa
Wahe Guru Ji Ki Fateh!

Bhagat Kabeer Ji

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *