Hukam del 27 Febbraio 2019 dal Tempio d’Oro

Dhanasri, Primo Canale (Guru Nanak Dev), Pag. 688-689

Io vivo secondo il Tuo Nome; la mia mente è in estasi, Signore.
Vero è il Nome del Vero Signore. Gloriose sono le Lodi del Signore dell’Universo.
Infinita è la saggezza spirituale impartita dal Guru.
Il Signore e Creatore che ha creato, distruggerà.
La chiamata della morte viene emessa come Ordine del Signore; nessuno può sfidarla. Lui Stesso crea e osserva; i suoi ordini scritti sono su ogni testa.
Lui Stesso impartisce comprensione e consapevolezza.
O Nanak, il Signore Maestro è inaccessibile e imperscrutabile; io vivo secondo il suo Vero Nome. ||1||

Nessuno è paragonabile a Te, Signore; tutti vanno e vengono.
Per Tuo Ordine vengono risolte le questioni ed ogni dubbio viene disperso.
Il Guru disperde ogni dubbio e ci fa pronunciare la Parola Silenziosa; coloro che sono Veri sono assorti nella Verità.
Lui Stesso crea e Lui Stesso distrugge; io accetto l’Ordine di Colui che Ordina.
La vera grandezza viene dal Guru; alla fine, Tu solo sei il compagno della mente.
Dice Nanak, non vi è nessuno oltre Te, Signore e Maestro, la grandezza viene dal Tuo Nome. ||2||

Tu sei il Vero Signore e Creatore, l’inconoscibile Creatore.
Esiste solo l’Uno Signore e Maestro, ma vi sono due sentieri che nutrono il conflitto. Tutti seguono questi due sentieri.
Per causa dell’Hukam, l’Ordine del Signore e il mondo nasce e muore.
Senza il Naam, il Nome del Signore, il mortale non ha alcun amico e porta il carico del peccato sulla testa.
Per l’Hukam egli viene, ma egli non comprende l’Hukam; L’Hukam del Signore è l’abbellimento.
O Nanak, attraverso la Shabad del Signore, il Vero Signore viene realizzato. ||3||

I Tuoi devoti sono belli nella Tua Corte, impreziositi dalla Shabad.
Loro cantano la Parola d’Ambrosia dei Tuoi Bani, assaporandola con le loro lingue. Assaporandola con le loro lingue, divengono assetati del Naam; loro sono un sacrificio alla Parola della Shabad Guru.
Toccando la pietra filosofale, divengono la pietra filosofale, che trasforma il piombo in oro; o Signore, loro divengono gradevoli alla Tua mente.
Loro raggiungono lo stato immortale sradicando la loro vanità; come è rara quella persona che contempla la saggezza spirituale.
O Nanak, i devoti appaiono belli nella Corte del Vero Signore; loro commerciano nella Verità. | | 4 | |

Io sono affamato ed assetato di ricchezza; come potrò recarmi alla Corte del Signore? Andrò e chiederò al Vero Guru e mediterò sul Naam, il Nome del Signore.
Io medito sul Vero Nome, canto il Vero Nome e, come Gurmukh, realizzo il Vero Nome. Notte e giorno, io canto il Nome del Misericordioso, Immacolato Signore, il Maestro dei Poveri.
Il Signore Originario ha ordinato i compiti da svolgere; la vanità è superata e la mente è soggiogata.
O Nanak, il Naam è l’essenza più dolce; attraverso il Naam, la sete e il desiderio vengono fermati. | | 5 | | 2 | |


Wahe Guru Ji Ka Khalsa
Wahe Guru Ji Ki Fateh !

Guru Nanak Dev Ji

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *